___________________________________________________

.
  • Via San Gregorio Armeno

    Via San Gregorio Armeno è una strada del centro storico di Napoli, celebre turisticamente per le botteghe artigiane di presepi.
    La strada è antichissima e risale alla dominazione romana. Fungeva all'epoca da collegamento di due decumani, il Decumano Medio (attuale via dei Tribunali) e il Decumano Inferiore (odierna via San Biagio dei
    Librai), congiunti perpendicolarmente proprio da questa strada. Sembra che la tradizione presepiale abbia un'origine remota: nella strada in epoca classica esisteva un tempio dedicato a Cerere, alla quale i cittadini offrivano come ex voto delle piccole statuine di terracotta, fabbricate nelle botteghe vicine [1]. La nascita del presepe napoletano è naturalmente molto più tarda e risale alla fine del Settecento.

    Oggi via San Gregorio Armeno è nota in tutto il mondo come il centro espositivo delle botteghe artiginali qui ubicate che ormai tutto l'anno realizzano statuine per i presepi, sia canoniche che originali (solitamente ogni anno gli artigiani più eccentrici realizzano statuine con fattezze di personaggi di stringente attualità, da Diego Armando Maradona a Silvio Berlusconi passando per Osama bin Laden). Le esposizioni vere e proprie cominciano nel periodo attorno alle festività natalizie, solitamente dagli inizi di novembre al 6 gennaio.

    La strada in epoca più antica era chiamata plaeta nostriana in quanto il XV vescovo di Napoli, San Nostriano, vi fece costruire terme per i poveri[2]. Nella strada sorge la storica Chiesa di San Gregorio Armeno, fondata attorno al 930 sulle fondamenta dell'antico tempio di Cerere. Solo nel 1205 la chiesa viene intitolata al santo omonimo.

    http://it.wikipedia.org/wiki/Via_San_Gregorio_Armeno

0 commenti:

Leave a Reply